New York Karaoke - Thegiornalisti

This title is a cover of New York as made famous by Thegiornalisti

Formats included:

CDG
MP4
WMV
KFN
?

The CDG format (also called CD+G or MP3+G) is suitable for most karaoke machines. It includes an MP3 and synchronized lyrics.

This universal format works with almost any device (Windows, Mac, iPhone, iPad, Android, Connected TVs...)

This format is tailored for Windows Media Player which is setup by default on most Windows computers.

This format is suitable for KaraFun Player, a free karaoke software. It allows you to turn on or off the backing vocals, lead vocals, and change the pitch or tempo.

Your purchase allows you to download your video in all of these formats as often as you like.

About

With backing vocals (with or without vocals in the KFN version)

In the same key as the original: G

Release date: 2018
Genres: Pop, In Italian
Composer: Dario Faini
Original songwriter: Tommaso Paradiso

All files available for download are reproduced tracks, they're not the original music.

Lyrics New York

Giro male la testa da una parte all'altra
Conto le stelle della bandiera americana
Come la tua gonna
Come la tua gomma
Si muovono gli eserciti qui c'è voglia di scappare
Per trovare un po' di pace dove bisogna andare
Mi ricordi l'alba vera
Mi ricordi l'alba vera
Sarà un altro giorno passato nel letto
Con la bottiglia dell'acqua affianco e il telefono stretto
E questo sole da New York mi sveglia nel mattino ma non sei qui vicino, eh no
E vorrei dormire ancora un po'
Mentre volano le foglie di questo autunno
Che il vento poi le porta fino a Saturno dove sei tu
Oh, dove sei tu
Comincio la battaglia con la mente e con il corpo
Ma faccio la canaglia e prendo la chitarra
Che mi porta fino a cena
Che mi porta fino a casa
Sarà un altro giorno passato nel letto
Con la bottiglia dell'acqua affianco e il telefono stretto
E questo sole da New York mi sveglia nel mattino ma non sei qui vicino, eh no
E vorrei dormire ancora un po'
Mentre volano le foglie di questo autunno
Che il vento poi le porta fino a Saturno dove sei tu
Oh, dove sei tu
Oh, dove sei tu
Il profumo delle Wilson da tennis nuove
Delle Superga al mare
Delle docce all'aperto a
Fregene
Di Simone e Cristina che si vogliono bene
E questo sole da New York mi sveglia nel mattino ma non sei qui vicino, eh no
E vorrei dormire ancora un po'
Mentre volano le foglie di questo autunno
Che il vento poi le porta fino a Saturno dove sei tu
Oh, dove sei tu
Oh, dove sei tu
Dove sei tu, ha ha ha

Any reproduction is prohibited

Report lyrics error

Send Cancel