Glicine Karaoke - Noemi

This title is a cover of Glicine as made famous by Noemi

Formats included:

CDG
MP4
WMV
KFN
?

The CDG format (also called CD+G or MP3+G) is suitable for most karaoke machines. It includes an MP3 and synchronized lyrics.

This universal format works with almost any device (Windows, Mac, iPhone, iPad, Android, Connected TVs...)

This format is tailored for Windows Media Player which is setup by default on most Windows computers.

This format is suitable for KaraFun Player, a free karaoke software. It allows you to turn on or off the backing vocals, lead vocals, and change the pitch or tempo.

Your purchase allows you to download your video in all of these formats as often as you like.

About

With backing vocals (with or without vocals in the KFN version)

In the same key as the original: E♭

Release date: 2021
Genres: Pop, In Italian
Songwriter: Tattroli
Composers: Dario Faini, Fugazza Francesco
Original songwriter: Lubrano Ginevra

All files available for download are reproduced tracks, they're not the original music.

Lyrics Glicine

Mi dici che
Che non funziona più
Siamo soli adesso noi
Sopra a un pianeta blu
E quando arriva sera invadi la mia sfera
Non è la primavera che non sento da un po'
Non sento da un po'
I brividi sulla mia pelle
Il tuo nome fra le stelle
Sembra ieri
Sembra ieri che la sera
Ci stringeva quando tu stringevi me
Ricordo ancora quella sera guardavamo le
Le code delle navi dalla spiaggia sparire
Vedi che son qui che tremo
Parla, parla, parla
Parla con me
Ma forse ho solo dato tutto per scontato e
E mi ripeto
Che scema a non saper fingere
Dentro ti amo e fuori tremo
Come glicine di notte
Scommetto che ora non prendi più l'abitudine di far sempre come vuoi tu
E quando arriva sera mi manca l'atmosfera
Non è la primavera
Sembra ieri
Sembra ieri che la sera ci stringeva quando tu stringevi me
Ricordo ancora quella sera guardavamo le
Le code delle navi dalla spiaggia sparire
Vedi che son qui che tremo
Parla, parla, parla
Parla con me
Ma forse ho solo dato tutto per scontato e
E mi ripeto
Che scema a non saper fingere
Dentro ti amo e fuori tremo
Come glicine di notte
Dietro di noi vedo giorni spesi su treni infiniti
Forse è solo che mi manca parte
Di un passato lontano come Marte
Tu cosa dirai vedendomi arrivare
Quando ti raggiungerò
Ricordo ancora quella sera guardavamo le
Le code delle navi dalla spiaggia sparire
Vedi che son qui che tremo
Parla, parla, parla
Parla con me
Ma forse ho solo dato tutto per scontato e
E mi ripeto
Che scema a non saper fingere
Dentro ti amo e fuori tremo
Come glicine di notte
Ora che non posso più tornare
A quando ero bambina
Ed ero salva da ogni male
E da te, da te
Da te

Any reproduction is prohibited

Report lyrics error

Send Cancel